Messina, De Luca invoca le dimissioni del ministro degli interni e minaccia di bloccare lo stretto

MESSINA – Il sindaco De Luca chiede le dimissioni della ministra degli interni e minaccia di bloccare lo stretto di Messina se entro sabato 4 aprile non verrà introdotto il sistema di controllo proposto dal Comune di Messina e condiviso con la Capitaneria di porto e le autorità portuali. Il sindaco ha postato sul proprio profilo Facebook l’ormai famosa foto della “Renault 4” degli artisti di strada che, a suo dire, starebbe ancora girando per la Sicilia, dopo che il 22 marzo scorso alle 22:30 ha attraversato lo stretto di Messina.

Queste le dichiarazioni del sindaco De Luca: “Questa è la Renault 4 degli artisti di strada francesi (foto di qualche settimana fa) che continua a girare per la sicilia dopo che il 22 marzo alle ore 22:30 ha abusivamente attraversato lo stretto di Messina. Lei signora Ministra mi ha denunciato perché vi ho mandato a quel paese ma continua a prendere per i fondelli i messinesi ed i siciliani consentendo lo sbarco indiscriminato in Sicilia come gli artisti di strada francesi. SICCOME ORA MI SONO STANCATO DI ESSERE PRESO IN GIRO LE ANNUNCIO CHE SABATO PROSSIMO IN ASSENZA DELL’INTRODUZIONE DEL SISTEMA DI CONTROLLO PROPOSTO DAL COMUNE DI MESSINA E CONDIVISO CON CAPITANERIA DI PORTO ED AUTORITÀ PORTUALE I SICILIANI BLOCCHERANNO LO STRETTO DI MESSINA”.