Moda, Salvatore Ferragamo: Paul Andrew lascia la direzione creativa

Dopo le voci che si sono rincorse nelle scorse settimane, ora è ufficiale: a maggio prossimo Paul Andrew lascerà il ruolo di direttore creativo di Salvatore Ferragamo, incarico che ricopre dal 2019. Lo stilista inglese perseguirà altre opportunità professionali. La creatività e lo stile delle collezioni del brand saranno affidate al team di designer interno all’azienda.

UN PERCORSO TRA EREDITÀ E INNOVAZIONE – Paul Andrew ha assunto la direzione creativa di Salvatore Ferragamo nel 2016 per le calzature donna e successivamente, nel 2019, per tutte le categorie di prodotto, dopo aver messo in stand by il suo omonimo marchio di calzature di lusso. “Sono stato profondamente ispirato dall’intelligenza e dalla maestria tecnica di Salvatore Ferragamo – spiega lo stilista inglese –, un uomo che con il suo genio ha costruito l’azienda che oggi porta il suo nome. È stato un onore portare avanti e dare nuova vita alla sua eredità di design e di innovazione rivoluzionaria”. “Salvatore Ferragamo ringrazia Paul Andrew per la passione, l’impegno e per il contributo nel rafforzare la posizione e la visione creativa dell’azienda”, è il commento di Micaela Le Divelec Lemmi, amministratore delegato della maison.